Cerca nel blog

lunedì 20 luglio 2009

Pastéis de nata de Bélem


Sono delle cremose, burrose, piccole tortine di pasta sfoglia che racchiudono all'interno una ricca crema pasticcera, spolverate con cannella e zucchero a velo tipiche del Portogallo. Si pensa che in origine fossero state le suore del monastero dos Jeronimos di Bélem , vicino Lisbona a creare questi dolci verso la fine del XVIII secolo. In seguito aprì accanto al monastero un piccolo negozio chiamato Casa Pastéis de Bélem, primo luogo esterno al convento a vendere questi dolcetti. Ancora oggi gli abitanti del posto e i turisti si recano in questa rinomata pasticceria per gustare i pastéis appena sfornati.
Sono molto semplici da realizzare, la ricetta che ho utilizzato è quella del blog "Le ricette della nonna" (con qualche modifica). Si dice che quelli casalinghi siano leggermente diversi, poiché la ricetta originale contiene un ingrediente segreto... ma assicuro che sono altrettanto stra golosi!!!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia;
4 tuorli;
250 ml di panna fresca;
5 cucchiai di latte;
1 cucchiaio di farina 00;
50 g di zucchero;
la scorza di un limone non trattato;
zucchero a velo;
cannella;

Preparazione:
In un recipiente unire allo zucchero i tuorli, sbatterli sino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere la farina continuando a mescolare ed infine il latte e la panna. Trasferire la crema sul fuoco ed aggiungere la scorza del limone, portare a cottura, dopodiché lasciarla raffreddare eliminando la scorza di limone. Srotolare la pasta sfoglia e con l'aiuto di un taglia pasta tondo ricavare dei piccoli cerchi, che andranno posizionati nello stampo da muffin ( o in stampini usa e getta). Riempire la "coppette di pasta sfoglia" con la crema e cuocerle in forno pre riscaldato a 220° per 12 -15 minuti , sino a quando la superficie risulterà caramellata (queste quantità sono sufficienti per 12 pastéis). Una volta intiepidite cospargerle con zucchero a velo misto a cannella, servirle abbinandole con del vino liquoroso, l'ideale sarebbe il porto, ma vanno bene sia il moscato che il passito.


Avvertenze:sono come le ciliegie l'una tira l'altra, quindi occhio alla linea!!!






28 commenti:

  1. ....quando stai "zitta zitta" sicuro che stai preparando qualcosa di buono!!! mi sembrano anche facili da fare..

    RispondiElimina
  2. OH MIO DIO, queste me le ricordo, sono strepitose e pericolosissime!!!! ;-)

    RispondiElimina
  3. Cara Soly come mi conosci tu...

    RispondiElimina
  4. Sabry quanto hai ragione sono veramente favolose, a me piacciono particolarmente per via della cannella!

    RispondiElimina
  5. Ma che bontà!!!Ingrediente segreto o meno....non importa...sono già così buoni solo a vederli!!!!....anche a me piace la cannella, la uso sempre nelle torte di mele!!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Marifra cosa mi hai ricordato, la coppia mela - cannella ... quanto mi piace ..il prossimo dolce?Ovvio torta di mele! Grazie cara della visita!

    RispondiElimina
  7. A qust'ora sono pericolose, buonissime a qualsiasi ora, anche le girelle sotto, però!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao! prima di tutto grazie per la ricetta per la nostra nuova raccolta!
    Secondo...queste pastine sono una favola..con un morbido ripieno cremoso...adesso poi sarebbero perfette!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. deliziose!! che meraviglia, farebbero una bela figura in un vassoio misto, baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  10. Complimentissimi!!!!!! devono essere proprio ottime :-))))))

    RispondiElimina
  11. CHE mi hai ricordatoooooo!
    Lisbona con i suoi profumi... Il suo mare le strade del centro e la zona di Belem con il rio Tejo!!! Bellissime queste crostatine e anche super buone!

    RispondiElimina
  12. Ah però... si trattavano bene queste suore!!!
    Di certo alla gola cedevano mooolto facilmente.. e chi può dar loro torto.. troppo Buone!!!!!!
    Magari le avessi avute domenica... avevo talmente tanta voglia di dolci che me le sarei gustate proprio volentieri!!!
    Le tue ricette sono sempre stupende!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Quando ho visto le ciliegie..ho pensato che fossero dei dolcetti che le contenevano :D
    Ora ho capito pekkè le hai decorate così!Che buone queste tortine! ^_^

    RispondiElimina
  14. Belle e buone, complimenti!!
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  15. Sono da acquolina in bocca... complimenti!

    RispondiElimina
  16. @Solema hai ragione vanno bene a qualsiasi ora!
    @Manu e Silvia, ragazze grazie a voi per l'ennesima bella raccolta, partecipo con piacere!
    @Betty che dici farebbero figura sul tuo buffet?
    @Claudia si sono stra buone ed ottime anche il giorno dopo, il ripieno resta cremoso;
    @Elisa, l'anno scorso ho trascorso dei momenti magici a Lisbona, è una città fantastica, e questi dolci rievocano a me e mio marito bei ricordi!
    @Edi sei troppo gentile, grazie!
    @Daphne, l'idea di metterci la ciliegia dentro non è male, la prossima volta..perchè no!!!
    @Dany grazie !
    @Maurina grazie per la visita!
    Ragazze scusate se non vi ho ringraziate per tempo, ma la connessione va e viene !

    RispondiElimina
  17. Devono essere troppo buone queste tortine, non le conoscevo, non si finisce mai di scoprire cose nuove, mi segno la ricetta! a presto.

    RispondiElimina
  18. Ciao Micaela grazie per la visita!

    RispondiElimina
  19. Fantastiche...devo assolutamente provarle! Grazie per essere passata dal mio blog...e complimenti per il tuo!

    RispondiElimina
  20. Avevo visto questa ricetta tempo fa, ma mi sembravano troppo complicate da fare...ed invece le tue sono fantastiche!!
    Quando torno ci provo anch'io
    :-)

    RispondiElimina
  21. ...ma che meravigliaaaa :) li ho visti fare in tv un paio di giorni fa, ma non avevo avuto modo di annotare le dosi...provvidenziale questo post! :) graziee!!

    RispondiElimina
  22. @Denise grazie a te!
    @Gellis sono facili e semplici da preparare, il tempo di cuocere la crema!
    @Marzia sono felice che tu abbia avuto modo di annotare la ricetta! Grazie della visita.

    RispondiElimina
  23. Davanti a queste meravigliose delizie il pensiero alla linea, diventa l'ultimo!
    E poi...il profumo di una delle mie spezie preferite: la cannella!
    é un piacere esser qui un bacione!
    E grazie d'esserti fermata da me ;-)

    RispondiElimina
  24. Ciao carissima è la prima volta che entro in questo blog è mi sorprendo sempre di più a scoprire tantissime bontà come queste pasteis già ho salvato la ricetta..spettacolari!grazie per la tua visita e per esserti aggregata ai miei sostenitori!!baci a presto..

    RispondiElimina
  25. Sono fantastiche, non abbiamo dubbi che una tira l'altra, solo guardarle in foto mette un languorino non indifferente! Non possiamo che salvarci la ricetta e rifarle anche noi! Magnifche!!!
    Buona settimana da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  26. cara manu sei strepitosa, un blog bellissimo sono la tua nuova (spero) amica clacla

    RispondiElimina
  27. Manuela ti ho trovato,complimenti per questi dolcetti.. grazie per la tua visita,buona settimana e a presto ciao Annamaria

    RispondiElimina
  28. @Ciao Gaia anch'io adoro la cannella, grazie a te per la visita!
    @Fiorix grazie per essere passata.
    @Luca & Sabrina, se le provate fatemi sapere , e buona settimana anche a voi.
    @Clacla benvenuta nel mio angolino, c'è sempre posto per nuovi amici!
    Annamaria grazie a te, ti aspetto, a presto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails