Cerca nel blog

sabato 13 aprile 2013

Torta Paradiso...

E sono 200!!!! Sto dando i numeri?? Anche! Questo è il duecentesimo post... non sono moltissimi considerando che il blog ha compiuto 4 anni due giorni fa ed io me ne sono dimenticata...Non scrivo da due settimane, non è che sia successo niente  di trascendentale, a parte che :sono invecchiata di un anno, in Salento è arrivata finalmente la primavera, sole, caldo, uccellini che cinguettano fino a tardi, ed ho perso il dominio del blog , infatti se notate sono tornata su blogspot.it, ma pazienza l'importante è non aver perso nulla...devo solo ripristinare in blogroll..
Passiamo alla ricetta di oggi, torta paradiso... direte voi: e quindi?? Si lo so non ho fatto un dolce clamoroso, ma finalmente sono riuscita a tagliarlo e farcirlo. Per il mio compleanno ho pensato e ripensato a quale dolce fare, ma il problema era sempre lo stesso ...dividerlo in due, ci ho provato tante volte , ma sempre con pessimi risultati, quindi per i miei  36 anni ho scelto di fare un cheesecake (sarà la prossima ricetta!). Ieri stavo mettendo un po d'ordine nei miei libri di cucina, e mi capitato tra le mani quello che mi ha regalato mio marito per Natale "La ciliegina sulla torta" (il libro di Tuki), avevo messo un post it sulla ricetta della torta paradiso, ho controllato in frigo .. c'erano tutti gli ingredienti e ci ho provato. Nella versione di Tuki lo stampo era quadrato e poi la torta veniva  porzionata a tranci tipo le kinder paradiso, non avendo lo stampo di quelle dimensioni ho usato una teglia tonda da 22 cm, per tagliarla in due ho usato  il filo di acciaio che avevo comprato l'anno scorso e mai usato per paura, ma guardando il risultato... il prossimo esperimento sarà il Pan di Spagna!!!!!!


Ingredienti:
150 g di burro morbido;
150 g di zucchero a velo;
1 cucchiaino di estratto di vaniglia ( o i semi di mezza bacca di vaniglia, o una bustina di vanillina);
3 tuorli a temperatura ambiente;
1 uovo intero a temperatura ambiente;
75 g di farina 00;
75 g di fecola di patate;
7 g di lievito per dolci;
scorza grattugiata di un limone;
Per la crema al latte *:
250 g di latte intero;
50 g di zucchero semolato;
15 g di maizena; (io 20 g)
30 g di miele d'acacia;
1 foglio di colla di pesce;
200 g di panna montata;

*piccola nota: ieri mentre facevo la crema di latte , la consistenza non mi ha convinta del tutto, è rimasta molto fluida (si nota nella foto qui sotto), nonostante sia sta in frigo un paio di ore prima dell'utilizzo, così questa mattina l'ho rifatta aggiungendo 5 g in più di maizena, ho incorporato la panna e la consistenza era quella giusta ( mica vi potevo postare una cosa di cui non ero convinta!!). Che fine ha fatto la crema? L' abbiamo mangiata  a pranzo  con una macedonia di fragole (prima però siamo stati un paio d'ore in palestra...)


Preparazione:
Per la crema: portare a bollore il latte con lo zucchero. Stemperare la maizena con po di latte caldo, facendo attenzione a non lasciare grumi, riversare il tutto nel latte , continuando a mescolare su fiamma moderata finché non si addensa. Allontanare dal fuoco ed aggiungere la colla di pesce (precedentemente ammollata in acqua fredda) e il miele, mescolare e far raffreddare il più velocemente  possibile. Quando la crema sarà fredda (passarla al setaccio per eliminare eventuali grumi) incorporare la panna montata, unendo la prima cucchiaiata per ammorbidire il composto e quella che resta poco alla volta con movimenti dal basso verso l'alto. Riporre in frigorifero per almeno 2 ore.
Per la torta: Lavorare il burro con le fruste sino a renderlo cremoso, aggiungere lo zucchero a velo, continuando a montare sino ad ottenere un composto spumoso, poi unire la scorza di limone, l'estratto di vaniglia. In una ciotola battere i tuorli e l'uovo,unirli al composto poco alla volta,  sempre continuando a montare. Incorporare infine con l'aiuto di una spatola la farina setacciata con la fecola e il lievito.Versare l'impasto in un a teglia quadrata ( 20X20 cm) , io tonda da 22 cm, e cuocere in forno statico pre riscaldato a 175 °g per circa mezz'ora (trascorso il tempo ho fatto la prova stecchino e non era cotta, ho prolungato la cottura di circa 8 - 10 minuti). Una volta sfornata lasciarla raffreddare su una griglia.
Una volta fredda, dividerla in due (ancora non ci credo...ci sono riuscita!!!!!!), farcire lo strato inferiore con la crema, coprire con il secondo strato. Lasciare in frigo per almeno 3 ore, prima di servire spolverare con zucchero a velo.
Non avevo mai mangiato la torta paradiso, ovviamente è da rifare perché è buona sul serio....
Che dirvi... buon fine settimana!!! A presto baci Manu.








20 commenti:

  1. complimenti e' una vera meraviglia da leccarsi le dita...un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Ancora tanti auguri Manu :) A trancio o a fetta questa torta è e resta golosissima. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  3. troppo buona, tanti auguri per il tuo compleanno.
    ciao

    RispondiElimina
  4. quella fetta mifa una voglia immensa, ma come mai hai perso il dominio? e auguri in ritardo, ovviamente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo arrivato il termine del rinnovo automatico , non è avvenuto poichè erano cambiati i codici della carta di credito, mi è arrivata una mail, ma l'ho letta in ritardo, c'era una procedura per recuperare un pin, ma non siamo riusciti ad ottenerlo, quindi dopo estenuanti consultazioni con un mederatore del forum di google ho capito che tornando su blogspot non avrei perso nulla.

      Elimina
  5. Che meraviglia...wow complimenti e tanti auguri.

    ciao

    RispondiElimina
  6. Eccola la meravigliosa torta paradiso! è proprio il caso dire che ogni morso è un paradiso di dolcezza!! Grande Manuela, buon week end!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fede, buon fine settimana anche a te, un abbraccio!!!

      Elimina
  7. La torta è invitante...pensavo anch'io di acquistare il libro della Ciliegina, ne parlano tutte molto bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia , compralo ne vale la pena!

      Elimina
  8. Che spettacolo.. auguri per il compli blog e il 200esimo post!!!

    RispondiElimina
  9. e brava Emanuela! bellissimo dolce e tagliato in modo davvero perfetto ;-) adesso però aspetto di vedere la cheese cake, non credere di cavartela così...
    ancora auguri per il tuo appena trascorso compleanno e buon week end

    RispondiElimina
  10. Bellissima torta, brava!
    Doppi auguri al blog e a presto.
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. Troppo buona..adoro questo dolce! Auguri per compli blog !
    ciao ..buona settimana!

    RispondiElimina
  12. auguri per il compliblog, questa torta è perfetta per festeggiarlo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails